Negozio di calcio online Asensio regala la vetta al Real- 1-0 all’Espanyol

Asensio regala la vetta al Real: 1-0 all’Espanyol
Una rete solitaria del grande ex, in un primo tempo annullata e, poi, convalidata dal Var decide la gara del Santiago Bernabeu. Blancos momentaneamente in testa alla classifica. Successo anche per l'Atletico, trascinato alla vittoria sul Getafe da Lemar.
MADRID (SPAGNA) – Striminzita vittoria per il Real Madrid, che fatica più del dovuto, ma riesce comunque a fare bottino pieno, a tre giorni dal 3-0 di Champions sulla Roma, contro lo sbarazzino Espanyol di Rubi. Gara decisa, appena varcato il 40’, da una rete di Marco Asensio in un primo tempo annullata per un’inesistente fuorigioco, poi corretto dal Var. Nella ripresa, i blancos hanno creato decisamente più occasioni, ma non sono riusciti a trovare il raddoppio che avrebbe reso più sereno un finale caratterizzato da una clamorosa traversa colta da distanza siderale da Borja Iglesias per gli sopiti. Missione compiuta, comunque, per i ragazzi di Julen Lopetegui, che ha colto l’occasione per far rifiatare Bale e Marcelo, Presa maglie di calcio che hanno assistito alla gara dalla panchina, oltre a Kroos, spedito direttamente in tribuna. Real in vetta, in attesa della risposta del Barcellona, atteso dal posticipo domenicale con il Girona.

TUTTO SULLA LIGA

SUPER LEMAR – Vittoria anche per l’Atletico, che nel tardo pomeriggio sbanca il Coliseum Alfonso Perez di Getafe, facendo suo il piccolo derby di Madrid. Grande protagonista, il nuovo acquisto Thomas Lemar, che prima dello scoccare del quarto d’ora spara una botta paurosa che sbatte sulla traversa, carambola sullo sventurato David Soria e, poi, varca la linea di porta. È autorete, ma il francese si rifa ad inizio ripresa, quando al termine di un’azione corale trova il piattone ravvicinato che gli vale, finalmente, il primo gol in Liga. La gara si chiude virtualmente al 18’, quando l’appena subentrato Ivan Alejo lascia in dieci i padroni di casa per un’entrata killer su Saul. La sua gara dura appena 4 minuti. Secondo successo consecutivo per i ragazzi di Simeone, Maglietta da calcio che a quattro giorni dal successo Champions del Luis II di Monaco, confermano la buona vena ritrovata recuperando terreno anche in campionato.

Lascia un commento